Menu

Developers Italia Sviluppiamo i servizi pubblici, insieme

Seguici su

GIO - Gateway IO 3.0

Gateway IO

GIO (Gateway IO) è piattaforma per gestione dei servizi degli enti pubblici censiti su http://IO.it

Vitalità:

49%

i

L’indice di vitalità, così come previsto nelle linee guida sull’acquisizione e riuso di software per la PA, è calcolato prendendo in considerazione le seguenti quattro categorie:

  • Code activity: il numero di commit e merge giornalieri;
  • Release history: il numero di release giornaliere;
  • User community: il numero di autori unici;
  • Longevity: l’età del progetto.

I range di ogni misura possono essere trovati nel file vitality-ranges.yml.

Stato di sviluppo: stabile


Funzionalità del software

Multitenancy

Gestione Servizi IO

Cruscotto Grafico

Abilitazioni

Informazioni di dettaglio

GIO - Gateway IO 3.0

Gateway IO

Ultimo rilascio 2021-06-01 (3.0)

Tipo di manutenzione contract

Contratto con Supporto software terminato Engineering II spa fino al 2022-10-11

Lingue supportate Italiano

Descrizione estesa

Il software consente una gestione semplificata e multiutente dei servizi abilitati su http://io.it e l’invio e visualizzazione dei messaggi inviati attraverso di essi.

Si tratta di una soluzione sulla quale è possibile configurare più Enti e prevede differenti livelli di accesso sulla base di ruoli:

  • Cittadino. Può visualizzare tutti i messaggi inviatigli attraverso GIO, anche quelli che sono andati in errore nel caso di non sottoscrizione della app

  • Operatori Enti Pubblici. Hanno il compito di configurare i servizi dell’ente e hanno la possibilità di inviare messaggi in modalità sincrona, asincrona, schedulata e singola o multipla

  • Amministratore. Ha il compito di configurare gli enti abilitati alla piattaforma e i parametri per il corretto funzionamento

Tra le altre funzionalità è consentito l’abilitazione di altri applicativi all’invio di messaggi grazie ai servizi messi a disposizione e alla configurazione di rubriche e template di messaggi.

Il software è stato progettato, realizzato ed utilizzato nell’ambito del progetto “Servizi digitali per l’Ambiente e il Territorio”, finanziato dalla Struttura Speciale Attuazione POR utilizzando i fondi del PO PUGLIA FESR – FSE 2014-2020 - azione 11.1 Asse XI (OT11) “Rafforzare la capacità istituzionale delle autorità”.

Altri software che potrebbero interessarti

torna all'inizio dei contenuti