Menu

Developers Italia Sviluppiamo i servizi pubblici, insieme

Seguici su

REBUS 2.7.0

Gestionale Bus e Contratti TPL

Prodotto per la gestione delle anagrafiche degli autobus, dei contratti e dei soggetti del Trasporto Pubblico Locale (TPL)

Vitalità:

49%

i

L’indice di vitalità, così come previsto nelle linee guida sull’acquisizione e riuso di software per la PA, è calcolato prendendo in considerazione le seguenti quattro categorie:

  • Code activity: il numero di commit e merge giornalieri;
  • Release history: il numero di release giornaliere;
  • User community: il numero di autori unici;
  • Longevity: l’età del progetto.

I range di ogni misura possono essere trovati nel file vitality-ranges.yml.

Stato di sviluppo: stabile


Funzionalità del software

Gestione Parco Bus TPL regionale

Gestione Contratti TPL regionale

Gestione Soggetti (Enti/Aziende) TPL regionale

AMBITO DI APPLICAZIONE
  • transportation
  • Informazioni di dettaglio

    REBUS 2.7.0

    Gestionale Bus e Contratti TPL

    Ultimo rilascio 2022-07-18 (2.7.0)

    Tipo di manutenzione internal

    Lingue supportate Italiano

    Descrizione estesa

    ** REBUS : Parco BUS TPL - Settore Mobilità e Trasporti Regione Piemonte **

    Il prodotto REBUS è costituito da due moduli applicativi (web application) per la gestione unificata e l’aggiornamento delle informazioni relative:

    • ai veicoli adibiti al trasporto pubblico locale (TPL) - Parco autobus TPL Piemonte;

    • ai contratti di servizio del TPL e ai soggetti coinvolti negli stessi contratti - Contratti e soggetti giuridici TPL.

    Il sistema è utilizzato da personale dalle aziende di trasporto pubblico (TPL) che operano in Piemonte, dell’Agenzia per la Mobilità Piemontese (AMP) e della Regione Piemonte.

    Parco autobus TPL Piemonte:

    Tale modulo consente il censimento delle informazioni sugli autobus adibiti al trasporto pubblico locale.

    L’attività di aggiornamento dei dati della propria flotta è di esclusiva competenza e responsabilità dell’azienda proprietaria, anche ai fini di specifici adempimenti previsti in Regione Piemonte (Debito Informativo Trasporti - DIT, ai sensi della Determinazione Dirigenziale n. 4292 del 18.12.2017).

    L’azienda, tramite il sistema, può inserire nuove schede veicolo, ricercarle, consultarle e modificarle. In particolare, l’inserimento di nuovi veicoli in anagrafica può avvenire tramite interfaccia (un veicolo alla volta), oppure tramite il caricamento di un file Excel (consigliato nel caso si vogliano inserire più veicoli contemporaneamente).

    La ricerca e la consultazione sono facilitate dalla presenza di numerosi filtri e dalla possibilità di esportare in file MS Excel i risultati della ricerca.

    L’azienda può gestire e consultare solo i dati relativi alla propria flotta, AMP e Regione Piemonte possono ricercare e consultare i dati di tutti i veicoli inseriti in anagrafica dalle aziende.

    Il sistema include funzionalità a supporto del rilascio dei nulla osta da parte dell’Ente committente (al momento solo AMP), necessari alle aziende per procedere con le richieste di prima immatricolazione, re-immatricolazione, alienazione e sostituzione presso la Motorizzazione civile.

    Contratti e soggetti giuridici TPL:

    Il modulo consente il censimento e l’aggiornamento continuo e unificato delle anagrafiche dei contratti inerenti ai servizi di TPL e dei relativi soggetti giuridici coinvolti (aziende ed enti pubblici), garantendo la corrispondenza con i dati dell’Osservatorio nazionale sulle politiche del TPL tramite corrispondenza univoca dei codici identificativi.

    I dati relativi ai contratti sono gestiti da Regione Piemonte e AMP, e consultabili da tutte le aziende. Regione Piemonte e AMP gestiscono anche l’inserimento in anagrafica dei soggetti di alcune informazioni identificative.

    L’aggiornamento di altre informazioni è invece a cura del singolo soggetto (rappresentante legale, indirizzo sede legale, etc.).

    Altri software che potrebbero interessarti

    torna all'inizio dei contenuti