RNDT GeoDCAT-AP API 2.0

RNDT GeoDCAT-AP API

API di RNDT per l'implementazione di GeoDCAT-AP.

Dettagli tecnici

Vitalità:

46%

i

L’indice di vitalità, così come previsto nelle linee guida sull’acquisizione e riuso di software per la PA, è calcolato prendendo in considerazione le seguenti quattro categorie:

  • Code activity: il numero di commit e merge giornalieri;
  • Release history: il numero di release giornaliere;
  • User community: il numero di autori unici;
  • Longevity: l’età del progetto.

I range di ogni misura possono essere trovati nel file vitality-ranges.yml.

Stato di sviluppo: stabile


Funzionalità del software

Trasformazione dei metadati dallo standard ISO TS 19139 allo standard DCAT-AP/DCAT-AP_IT.

Informazioni di dettaglio

RNDT GeoDCAT-AP API 2.0

RNDT GeoDCAT-AP API

Ultimo rilascio 2020-06-21 (2.0)

Tipo di manutenzione contract

Contratto con RTI Fastweb - Leonardo - SIA (sub-contractor ESRI Italia) fino al 2021-08-04

Lingue supportate Italiano

Descrizione estesa

L'API di RNDT per l'implementazione di GeoDCAT-AP consente di trasformare i metadati dei dati documentati secondo il profilo italiano RNDT, dallo standard ISO TS 19139 allo standard DCAT-AP/DCAT-AP_IT (estensione italiana di DCAT-AP) utilizzato per i dati aperti.

L'API accetta sia richieste CSW (GET e POST) che richieste REST e restituisce i metadati in formato RDF/XML o JSON-LD.

Le richieste REST devono essere coerenti con le API RNDT.

Per ulteriori informazioni sull’uso dell’API, fare riferimento alla guida rapida per l’utente.

Una installazione della soluzione è disponibile sul portale RNDT.

Altri software che potrebbero interessarti

torna all'inizio dei contenuti